Manifesto

Benessere Integrale è un sito di ricette e salute alimentare nato dalla voglia di condividere la mia esperienza positiva

dopo anni di trattamenti di una patologia allo stomaco molto diffusa sono riuscita a risolvere definitivamente il problema solamente cambiando il mio approccio all’igiene alimentare

devo tutto alla conoscenza del Progetto Genesi del Dott. Paul Zelig Rodberg; progetto dedicato a coloro che vogliono dare una svolta decisiva al proprio stato di salute. Paul è Laureato in Scienze Biologiche, specializzato in chiropratica e attraverso la divulgazione del suo progetto riesce a curare patologie ben più gravi di quella di cui ho sofferto

in seguito a questo cambio di filosofia la conseguenza maggiore è stata quella di rivedere il modo di cucinare e di mangiare mio e delle persone a me più vicine

l’idea di mettere su questo blog nasce proprio dalla voglia di condividere con voi tutte le ricette che ho sperimentato seguendo questi dettami:

Consigli Importanti

  • E’ necessario non mangiare insieme proteine animali e carboidrati.

  • Non mangiare la frutta dopo i pasti. Aspettare tre ore prima di consumarla.

  • Non bere più di mezzo bicchiere d’acqua durante i pasti;

  • Non unire diversi tipi di proteine animali. Ad esempio: non mangiare carne e pesce ma solo l’una o l’altro;

  • La quantità degli alimenti è a proprio piacere

  • Non friggere gli alimenti e non far cuocere l’olio

  • Non utilizzare cibi prodotti con farine raffinate come la farina “00” o la farina per dolci, preferire ad essa farine, pane e pasta integrali. Scopri perchè è meglio mangiare integrale
  • Sostituisci zucchero e sale con quelli integrali

 

Alimenti Sconsigliati

  • Droghe di tutti i tipi, specialmente sedativi ed eccitanti;

  • Alcolici e sigarette;

  • Caffè e thè, preferite ad essi solo prodotti caffè e thè decaffeinato;

  • Cioccolata (presso le erboristerie è possibile trovare la farina di carruba, che mischiata al miele assume un sapore molto simile a quello del cioccolato);

  • Salumi ed insaccati;

  • Grassi di origine animale: latte, formaggio, yogurt, burro, lardo, strutto etc;

  • Grassi di origine industriale: dadi da brodo, margarina, grassi idrogenati etc;

  • Alimenti in scatola;

  • Alimenti sotto aceto;

  • Alimenti sott’olio;

  • Zucchero bianco, preferite ad esso solo zucchero di canna integrale;

  • Latticini

  • Pesce e uova (non vanno mangiati fritti) non più di tre volte la settimana e sempre lontano dai cereali

Ultimo punto,  non meno importante, che voglio citare riguarda la sensibilità e il rispetto da mostrare verso l’ambiente cercando di riflettere sulla sostenibilità delle nostre azioni e comportamenti. Un esempio? acquistare prodotti a KM zero presso coltivatori diretti della zona in cui viviamo, scopriremo un modo di alimentarci più sano, più gustoso, a basso impatto ambientale, con prodotti di stagione spesso ad un costo più conveniente

auguro buon benessereintegrale a tutti!

Luciana

Lascia un Commento