Archivio per la Categoria ‘Ricette per Bambini’ Category

BASTONCINI DI ZUCCHINE CROCCANTI AL FORNO

Un antipasto sfizioso e veloce quello che vi propongo oggi, zucchine croccanti cotte in forno, per la panatura ho utilizzato semplice pangrattato integrale che potete benissimo preparare in casa con il pane integrale raffermo, tostato e poi macinato. Un modo alternativo   per fare mangiare questo ortaggio anche ai bambini!

Ingredienti

4 zucchine medie;

1 uovo;

Pangrattato integrale grattugiato fine q.b.

Sale marino integrale

g 30 di parmigiano (facoltativo)

Preparazione:

Lavate le zucchine, togliete le estremità e tagliatele nel senso della lunghezza fino a ricavarne  dei bastoncini di circa 1 cm di spessore.

In una ciotola preparate il pangrattato con il parmigiano. Sbattete leggermente l’uovo passatevi i bastoncini e poi panateli, ben scolati dall’uovo, nel pangrattato.

Disponeteli in una teglia foderata di carta forno e cuocete in forno preriscaldato a 200° per circa 15 minuti,  sfornate quando saranno ben dorati  e quindi croccanti. Serviteli caldi con una  spruzzatina di sale.

Buon Benessere Integrale a tutti!

PANE INTEGRALE AL FARRO FATTO CON LA MACCHINA DEL PANE

Oggi voglio condividere con voi questa ricetta di pane integrale che ho appena sperimentato con un nuovo mix di farine e l’aiuto della mia fantastica macchina del pane. Risultato? Morbido, fragrante e profumato…due fette di pane integrale farcite con verdure di stagione  grigliate , è un idea per uno spuntino  benessere da consumare al mare!

Eccovi la ricetta per 750 gr. di pane:

programma n. 4 con la macchina UNO MOULINEX , doratura media

Ingredienti:

  • 320 ml di acqua ( tiepida);
  • g. 9 ( o 2 misurini piccoli) di sale marino integrale;
  • 2 cucchiaini di malto d’orzo  o miele;
  • g 70 di farina di farro integrale biologico;
  • g 110 di  semola rimacinata biologica Senatore Cappelli (facilmente reperibile nei negozi biologici)
  • 280 g di farina di grano duro integrale biologica macinata a pietra Senatore Cappelli;
  • 2 misurini piccoli di lievito madre  di farro disidratato;
  • 50 g di semi misti tostati ( girasole, zucca, sesamo,lino, papavero)

Immettete gli  ingredienti nel cestello  rispettando l’ordine sopra esposto. Potete conservare   il pane avvolto in canovaccio bianco di cotone oppure, se volete , per conservarne la freschezza , potete tagliarlo a fette e congelarlo.

 

 

 

 

GELATO FATTO IN CASA CON LA GELATIERA – VARI GUSTI: FRAGOLA, BANANA E PISTACCHIO

Eccovi alcune ricette per realizzare degli ottimi e genuini  gelati fatti in casa. Preparati con prodotti naturali come frutta fresca di stagione  e l’aiuto della mia macchina del gelato (io possiedo una efficiente ed economica DE LONGHI IC 8500con refrigeratore esterno) provateli sono golosissimi!

GELATO ALLA FRAGOLA

g 130 di zucchero di canna;

g 15o di latte di soia;

g 125 di yogurt bianco magro (in alternativa potete usare ml 100 di  panna liquida fresca);

g 300 di fragole biologiche.

Preparazione

Per prima cosa lavate, asciugate e tagliate a pezzetti le fragole.

In un contenitore alto  versate il latte di soia, unite lo zucchero di canna e  lo yogurt , frullate con il mixer fino ad amalgamare tutti gli ingredienti, unite le fragole e  frullate il tutto per qualche minuto ancora.

Versate il composto nella gelatiera in funzione, dopo 40 minuti il vostro gelato sarà pronto,  trasferitelo in un contenitore aiutandovi con una spatola e mettetelo nel congelatore.

 

GELATO ALLA BANANA

g 150 di zucchero di canna;

g 150 di latte di riso;

succo di limone;

g 300 di polpa di banana matura.

Preparazione

Sbucciate le banane  e tagliatele in pezzi piccoli, spruzzate il succo di limone.

In un contenitore alto  versate il latte di riso, unite lo zucchero di canna, frullate con il mixer fino a fare sciogliere lo zucchero,  unite la polpa di banana e  frullate il tutto per qualche minuto ancora.

Versate il composto nella gelatiera in funzione, dopo 40 minuti il vostro gelato sarà pronto,  trasferitelo in un contenitore aiutandovi con una spatola e mettetelo nel congelatore.

 

GELATO AL PISTACCHIO

g 150 di zucchero di canna;

g 200 di latte di soia;

ml 125 di yogurt bianco magro (in alternativa potete usare ml 100 di  panna liquida              fresca);

1 pizzico di vaniglia pura;

g 75 di farina di pistacchio.

Preparazione

In un contenitore alto  versate il latte di soia, unite lo zucchero di canna e  lo yogurt , frullate con il mixer fino ad amalgamare tutti gli ingredienti, unite la farina di pistacchio e frullate il tutto per qualche minuto ancora.

Versate il composto nella gelatiera in funzione, dopo 40 minuti il vostro gelato sarà pronto,  trasferitelo in un contenitore aiutandovi con una spatola e mettetelo nel congelatore.

Consiglio di usare tutti gli ingredienti a temperatura di frigorifero.

Con queste dosi otterrete circa 300 grammi di gelato.

 

 

Tortino integrale con i fiori di acacia (o robinia)

Li ho scoperti in un mercatino locale di coltivatori diretti dove spesso acquisto prodotti a Km zero, parlo dei fiori di robinia o comunemente detta acacia, profumati e bellissimi da vedere  sono  commestibili ed hanno  un  sapore dolce e vanigliato. Così ho realizzato questo dolce delicato senza burro e senza uova, solo con farina integrale e qualche aroma, ottimo per la prima colazione …

Ingredienti:

  • g 200 di farina di grano tenero integrale;
  • g 50 di maizena;
  • g 120 di zucchero grezzo di canna;
  • 1 vasetto di yogurt bianco di soia;
  • 100 ml di latte di soia;
  • la polpa di mezza banana ( serve da collante al posto delle uova);
  • mezza bustina di lievito per dolci;
  • mezzo cucchiaino raso di vaniglia pura;
  • 10 grappoli di fiori di acacia;
  • 1 pizzico di sale;
  • la buccia grattugiata di 1 lime.

Preparazione:

Per prima cosa lavate  delicatamente i  fiori di acacia e lasciateli  asciugare.Versate in una terrina  le farine, lo zucchero , il pizzico di sale ed il lievito, aggiungete lo yogurt, la banana precedentemente schiacciata (potete usare una forchetta) e la buccia di lime grattugiata ed infine unite  il latte di soia tiepido, mescolate aiutandovi  con le fruste elettriche  fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo, da ultimo aggiungete i i fiori di acacia sgranati.

Versate il composto nella tortiera precedentemente rivestita  con carta forno  e infornate alla temperatura di 180° per circa  20 minuti, fate la prova dello stuzzicadenti per provare la cottura prima di sfornare.

Spolverizzate con zucchero di canna a velo, se volete potete farcire il vostro dolce con sciroppo d’acero o marmellata di frutti di bosco.

 

Vellutata di carote alla curcuma

Oggi vi propongo una ricetta facile  e veloce : la vellutata di carote! Un delicato  piatto  dal gusto semplice ma ricco di spezie che lo rendono particolarmente saporito. LEGGERO E SENZA GRASSI, insomma,  nella filosofia di Benessere Integrale…

Vogliamo parlare brevemente di questo ortaggio? In botanica è conosciuto con il nome di Daucus Carota, le sue origini risiedono in Oriente ma è largamente coltivata in Europa, Africa del Nord e nel continente Asiatico.

Le proprietà benefiche per il nostro organismo sono veramente tante: contiene ferro, calcio, magnesio, rame e zinco, apporta pro-vitamina A, B, e C e rappresenta la fonte più ricca di beta-carotene, trasformata in vitamina A dal nostro organismo in caso di necessità.

A tutto questo si aggiunge la grande  versatilità in cucina di questo vegetale: essenziale nei minestroni, nei ragù, nei piatti vegetariani, nelle insalate e pure nei dolci. Crudo è un ottimo e veloce snack light!

Ingredienti per 2 persone:

  • 4 carote ;
  • 1 cipolla;
  • cumino in polvere;
  • 2 cucchiai di shoyu ( facoltativo)
  • curcuma in polvere;
  • Zenzero in polvere;
  • 1 bicchiere di brodo vegetale.

Preparazione:

Pulite la cipolla , affettatela  grossolanamente, pelate le carote e tagliatele  a rondelle , mettete il tutto in un  tegame , coprite di acqua e fate bollire per circa  20 minuti, aggiungete un pizzico di cumino e fate cuocere per altri 10 minuti di cui 5 a tegame scoperto.

Passate nel mixer  la preparazione insieme al brodo vegetale e  un pizzico di curcuma, trasferite il tutto di nuovo in pentola portando ad ebollizione fino a raggiungere il giusto punto di consistenza.

Aggiungete  il sale ed insaporite con un pò di zenzero e accompagnate con pane integrale tostato.

Buon appettito!