Tortino integrale di bietole

Tortino integrale di bietole

Qui propongo una  torta salata fatta con la  pasta brisèe , variante olio evo al posto del burro e un ripieno di  bietole selvatiche che ho acquistato  a km 0 dal vicino ortolano …

Ingredienti per 6 persone

per la pasta brisée:

  • 200 gr.  di farina integrale di grano tenero;
  • 80 gr. di olio extravergine di oliva;
  • 100 ml di acqua tiepida ;
  • 1cucchiaino di sale integrale.

per il ripieno:

  • 1 kg. di bietola, qualsiasi tipo va bene;
  • una manciata di prezzemolo;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • 2 uova
  • una manciata di parmigiano grattugiato (facoltativo)
  • una manciata di pangrattato integrale

Preparazione

Lessate le bietole in poca acqua bollente con un pò di sale, scolatele, strizzatele e tritatele, trasferitele in una terrina e aggiungete il trito di prezzemolo e aglio , le 2 uova.

La preparazione della pasta è veramente semplice:  mettete la farina a fontana sulla spianatoia , versate al centro il sale, l’acqua e l’olio ed iniziate ad impastare, se è necessario aggiungete ancora acqua fino ad ottenere una pasta morbida ma abbastanza compatta.

Avvolgete la pasta in una pellicola trasparente e tenete in frigo per  1/2 ora.

Stendete la pasta  in un disco dallo spessore di 2 mm  e adagiatela su una tortiera dal diametro di 26 cm. che avrete foderato di carta forno lasciando sbordare un pò la pasta. Con una forchetta bucherellate la pasta , trasferite il  ripieno nella tortiera , livellatelo per bene e ripiegate il bordo di pasta su se stessa per formare un cordoncino.

Cuocete in forno caldo a 180°  per 30 minuti circa.

 

 

 

 

 

 

 

 

Biscotti di pasta di mandorla

Biscotti di pasta di mandorla

Da preparare durante le feste natalizie (e non solo), da gustare e da offrire… questi biscotti particolarmente morbidi e friabili sono fatti con farina di mandorle che li rende molto soffici.

Con questa ricetta sfornate circa 50  biscottini.

  • 500 gr . di  farina di mandorle;
  • 400 gr. di zucchero di canna macinato fine;
  • 4 albumi montati a neve;
  • scorza grattugiata di 1 limone non trattato;
  • 1bustina  di lievito secco per dolci.
  • mandorle tostate o frutta candita per guarnire.

Preparazione

Miscelate in una terrina la farina di mandorle (potete ottenere la farina semplicemente macinando le mandorle spellate nel frullatore elettrico) lo zucchero di canna macinato fino , la buccia grattugiata del limone ed il lievito, a parte montate a  neve   gli albumi che aggiungerete agli ingredienti secchi mescolando con un cucchiaio di legno fino a quando otterrete un’impasto consistente, poi impastate con le mani formando un panetto che lascerete riposare 15 minuti avvolto in un tovagliolo.

Qui viene un po’ il difficile a causa della consistenza dell’impasto, ci vuole solo un pò di pazienza:riempite con piccole dosi di impasto una sac à poche con bocchetta larga rigata e iniziate a formare i biscotti (questa operazione consiglio di farla direttamente sulla teglia foderata di carta forno) potete formare delle semplici esse oppure un cerchio che si chiude a spirale su se stesso. Ripetere il procedimento fino ad esaurimento dell’impasto.Guarnite i biscotti con mandorle tostate oppure con frutta candita.

La cottura di questi dolcetti è molto breve e dipende dal tipo di forno, in genere 10 minuti in forno preriscaldato a 170°, in ogni caso sfornateli quando sono belli dorati anche se vi sembreranno morbidi, raffreddando induriscono.

Si conservano bene in un contenitore ermetico di vetro.

 

 

 

 

 

Caricato inTorta integrale all'arancia e mandorle

Torta integrale all’arancia e mandorle

Sfruttando la  stagionalità di questo frutto tipico dei mesi invernali ho pensato di fare questo dolce semplice e profumato all’arancia, uno degli agrumi più apprezzati e graditi, dalle inconfutabili proprietà

se non l’avete già fatto vi consiglio di leggere questo mio post sui vantaggi di mangiare integrale

Ingredienti per 6 persone

  • 150 gr . di farina di farro integrale e 150 gr.  farina integrale di grano tenero;
  • 1 cucchiaio di maizena;
  • 250 ml di succo d’arancia;
  • scorza grattugiata di 2 arance;
  • 1bustina  di lievito secco per dolci;
  • 70 gr. di olio extra vergine di oliva;
  • 150 gr. di zucchero grezzo di canna ;
  • 100 gr. di mandorle tostate tritate;
  • Zucchero  di canna a velo  

Preparazione

Miscelate in un contenitore le farine , lo zucchero, la buccia grattugiata delle arance (fate attenzione a non grattugiare la parte bianca un pò amara) ed il lievito.

Aggiungete  un pò alla volta,  mescolando lentamente  con un cucchiaio di legno o con lo sbattitore elettrico,  il succo d’arancia, l’olio d’oliva e da ultimo le mandorle tritate grossolanamente.

Travasate il composto, che deve essere abbastanza fluido ed uniforme, in uno stampo rotondo imburrato e spolverizzato di farina dal diametro di 26/28 cm e passate in forno caldo a 160°  per  25/30 minuti circa se avete il forno ventilato, 180°  forno classico.

Fate raffreddare  e spolverizzate con zucchero  di canna a velo

 

Risotto integrale con ortaggi senza soffritto

Risotto integrale con ortaggi senza soffritto

Ingredienti per 4 persone;

  • 250 gr. di riso integrale tipo lungo ;
  •  2 patate medie;
  • 8 spicchi di cuori di carciofo freschi o surgelati;
  • 100 gr. di piselli  freschi o surgelati;
  • 3 pomodorini pachino;
  • 1 cipolla piccola;
  • 1 spicchio d’aglio;
  •  sale integrale;
  • 2 cucchiaini di brodo vegetale bio in polvere.

Preparazione

Questo piatto semplice e nutriente  è dedicato a chi predilige i risotti cremosi.

Per prima cosa occupiamoci della cottura del riso integrale, generalmente cuoce in 60 minuti,  se volete abbreviare i tempi vi consiglio  di tenere il riso in ammollo per 3/4 ore (cottura 40 minuti) dopo sciacquatelo per bene e mettetelo in pentola con 1 lt e mezzo di acqua fredda, dopo 15 minuti dal bollore aggiungete i 2 cucchiaini di brodo vegetale biologico.

Nel frattempo mettete in un tegame antiaderente o di terracotta i piselli, i cuori di carciofo a spicchi, le patate tagliate a tocchetti, i pomodorini a pezzetti, l’aglio tritato e la cipolla affettata sottile, aggiungete 1 bicchiere e mezzo  d’acqua e un pizzico di sale, fate cuocere per 10 minuti circa a fuoco lento.

Quando il riso avrà raggiunto 25 minuti di cottura aggiungete gli ortaggi al risotto e mescolate spesso, aggiustate di sale, se è necessario aggiungete del brodo caldo, ultimate la cottura

Gnocchi integrali di patate

Gnocchi integrali di patate

Ingredienti per 4/5 persone

  • 1,200 Kg. di patate;
  • 200 gr. di farina integrale di grano tenero;
  • 200 gr. di farina di grano duro macinata a pietra;
  • 2 uova,
  • 1 pizzico di sale integrale.

Preparazione

Per prima cosa lavate le patate senza sbucciarle e  mettetele a bollire  in una pentola capiente con dell’acqua salata, se è possibile sceglietele  di eguale misura così cuoceranno uniformemente e con gli stessi tempi.

Quando saranno ben cotte, scolatele e sbucciatele mentre sono ancora calde,  passatele al setaccio oppure nello schiacciapatate e  fate raffreddare.

Mettete il composto sul piano di lavoro infarinato ed unite le farine, le uova, il sale.

Iniziate ad impastare fino da ottenere un panetto omogeneo e morbido, se l’impasto dovesse risultare poco consistente potete aggiungere altra farina, lasciate riposare per 10 minuti.

Dividete l’impasto in piccoli pezzi e  formate dei bastoncini dello spessore di 2 cm circa, spolverizzate spesso  la spianatoia durante questa operazione poichè le pasta  potrebbe attaccarsi  al piano di lavoro, tagliate i bastoncini a tocchetti e riponeteli su un vassoio infarinato, dopo fateli scivolare nella tavoletta apposita per gnocchi oppure sull’incavo di una forchetta, avendo cura di non premerli troppo.

Fateli cuocere in una pentola grande con acqua salata e scolateli dopo 4/5 minuti prendendoli con una schiumarola.

Condite con sughi a base vegetale, io consiglio la delicata vellutata di zucca gialla.