Integratori Alimentari a tutela della nostra salute?

vi segnaliamo un interessante seminario online organizzato da SANA (salone internazionale del biologico e del naturale) al quale parteciperemo, dal titolo “I NUTRACEUTICI IN TAVOLA A TUTELA DELLA NOSTRA SALUTE”

il prof. Enrico Roda, della Fondazione Istituto Scienze della Salute,  ci parlerà di come l’alimentazione rappresenti un importante mezzo di prevenzione e di come sia ormai ampiamente dimostrato quanto incida sul benessere dell’individuo da un punto di vista fisico, psicologico e sociale.

Si parlerà inoltre dell’importanza dell’attività fisica, dei principali fattori di rischio, della malattie croniche e dell’utilizzo di “integratori/supplementi alimentari”, attualmente anche noti come nutraceutici (Integratori proteici, integratori minerali (ferro, magnesio), integratori naturali, integratori per la gravidanza e integratori per l’attività fisica e la palestra)

La nostra posizione è quella di avere una dieta sana, variegata, equilibrata  come quella che vi proponiamo con ricette e consigli sul benessere alimentare, così facendo è senz’altro minore la necessità di ricorrere all’uso di integratori, sarà comunque interessante aggiornarsi sulle più recenti informazioni scientifiche in merito a questo tema.

l’accesso al seminario online, previsto per il 20 novembre dalle 14.30 alle 16.00,  è aperto a tutti gratuitamente previa registrazione dal sito

 

 

Vellutata di carote e cannella

Realizzare un piatto appetitoso, salutare e dalla presentazione più che invitante è davvero semplicissimo con questa ricetta!

Ingredienti

  • 500 gr di carote
  • 250 gr di patate
  • 4 scalogni di medie dimensioni o 1 cipolla
  • sale
  • cannella
  • noce moscata
  • zenzero

Preparazione

Private le carote e le patate della buccia, lavatele e tagliatele a pezzetti.

In una pentola alta fate sbollentare lo scalogno ( o la cipolla) in un pò d’acqua. Unite le carote e le patate, coprendole di acqua, e fate cuocere per circa mezz’ora.

Al termine della cottura passate le verdure al minipimer (o frullatore) fino a quando non si sarà ottenuta una vellutata cremosa e non grumosa.

Aggiustate di sale ed aggiungete le spezie a proprio gusto. Io ho utilizzato cannella, zenzero e un pizzico di noce moscata.

Potete accompagnare la vostra vellutata con dei crostini integrali!

Risotto integrale con rucola e noci

Eccovi un’interessante ricetta che vi permette di esaltare un alimento che ha diverse proprietà: la rucola! Questa erba, ricca di vitamina C e sali minerali,  presenta un’azione antiscorbutica,  stimola l’appetito e favorisce la digestione,  ha proprietà depurative, diuretiche,  stimolanti e toniche.

inoltre abbiamo preparato una besciamella vegetale, che non ha niente da invidiare a quella tradizionale, anzi, ha una marcia in più: é semplice,  gustosissima, leggera e ricca di ingredienti “benessere”!

La preparazione è semplice e abbastanza veloce!  Non vi resta che provarla!

 

 

Ingredienti Besciamella Vegetale (4 persone)

  • 250 ml di latte di soia
  • 200 gr di farina integrale(o 150 integrale e 50 di grano duro)
  • 50 gr di margarina vegetale
  • sale
  • pepe nero
  • noce moscata

Ingredienti:

  • 400 gr di riso integrale
  • 1,5 l di brodo vegetale
  • cipolla
  • vino bianco per sfumare(facoltativo)
  • un mazzetto di rucola
  • 3/4 noci
  • sale
  • noce moscata

Preparazione:

Tritate finemente la cipolla e fatela sbollentare al solito in una padella (tipo wok) con un pò d’acqua.  Unite il riso integrale e fatelo tostare dolcemente, sfumandolo con del vino bianco (facoltativo).

A questo punto aggiungete gradualmente il brodo vegetale, preparato precedentemente utilizzando 1,5 L di acqua, carota, sedano e cipolla.

Il riso dovrà essere sempre ricoperto con il brodo finchè si cuocerà perfettamente.

Nel frattempo vi potete dedicare alla preparazione della besciamella vegetale!

In un pentolino fate sciogliere la margarina, aggiungete la farina integrale mescolando energicamente affinchè non si formino grumi. Incorporate il latte di soia a filo continuando a mescolare.  Aggiustate di sale e pepe ed infine la noce moscata per darle un tocco di aroma in più!

Qualche minuto prima che il riso abbia ultimato la cottura (circa 35-40 minuti), incorporate la besciamella e le foglie di rucola.

Fate mantecare il riso oramai cotto con un filo di parmigiano e di noce moscata ed eventualmente aggiustate di sale.

Il piatto sarà ultimato con una spolverata di granella di noci macinate fresche e qualche gheriglio lasciato integro per decorare!

 

Penne integrali con zucca e funghi

Penne integrali con zucca e funghi

Vi propongo un primo piatto tipico autunnale con l’impiego della zucca.

Cosa dire di questo gustoso e versatile ortaggio? Povero di zuccheri e ricco di fibra, vitamine e minerali, molto indicato nelle  diete a basso contenuto glicemico e per il controllo dell’ipertensione. La zucca si presta a svariati impieghi in cucina: al forno, al vapore, in tegame , nei risotti, nelle minestre e  nei dolci, sta bene  con tutti i tipi di verdure e carne. Più alimento benessere di così!

Ingredienti per 4 persone:

  • gr. 650 di polpa di zucca;
  • gr. 350 di funghi champignon;
  • mezza cipolla;
  • 1 ciuffo di prezzemolo;
  • noce moscata;
  • 1 bicchiere di latte di soia;
  • pepe rosso;
  • sale integrale.

 Preparazione:

Tritate la cipolla e fatela stufare per 10 minuti a fuoco lento con un pò d’acqua. Intanto tagliate la zucca  a fette , togliete i semi e riducetela a dadini, pulite i  funghi eliminando la terra e sciacquandoli velocemente sotto l’acqua corrente,  tagliateli a fettine ,  unite il tutto alla cipolla e fate cuocere con un coperchio fino a quando la zucca  si  sarà ammorbidita ( all’incirca 15 minuti) aggiungete il latte di soia, salate leggermente e fate addensare, togliete dal fuoco e unite il prezzemolo tritato finissimo.

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, scolatela al dente e saltatela per qualche  minuto nel tegame  con il condimento, spolverate con  un pizzico di pepe rosso e noce moscata , da ultimo un filo di olio evo.

Torta integrale alle mele e cannella

Realizzare un dolce utilizzando solamente farina integrale biologica, senza uova, con latte di origine vegetale e NON SENTIRNE LA DIFFERENZA vi sorprenderà, come lo è stato per me!

Bontà e benessere..come sempre!

 

 

Ingredienti  (per una teglia da 24 cm di diametro)

  • un Kg di mele
  • 150 gr di zucchero di canna
  • 150 gr di farina integrale biologica
  • succo di mezzo limone
  • 80 gr di margarina vegetale (o ½ bicchiere di olio di mais)
  • 50 ml di latte di soia
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 2 uova (o due banane)
  • cannella in polvere
  • mele e zucchero di canna per decorare

Preparazione

Sbucciate le mele e privatele dei torsoli, affettatele abbastanza sottilmente, bagnandole col succo del limone per non farle annerire.

In una terrina lavorate le banane (o le uova),  sbucciandole e schiacciandole con una forchetta, con lo zucchero di canna.

Aggiungete gradualmente al composto la farina integrale biologica (io uso quella macinata a pietra), mescolando velocemente ed energicamente in modo da non far formare grumi.

Unite la margarina vegetale, sciolta a bagno maria o in microonde, la bustina di lievito per dolci (preferibilemente biologico) disciolta nel latte di soia tiepido.

Incorporate le mele.

Infine aggiungete la cannella (quantità secondo il proprio gusto) e versate il composto ottenuto in una teglia del diametro di 24 cm rivestita da carta forno.

Guarnite con degli spicchi di mela non troppo spessi e infornate.

Tempo di cottura: 60 minuti. Temperatura del forno: 180°. Spolverizzate la vostra torta (benessere) alle mele con cannella e zucchero di canna.

Buon appetito!